Mutui under 30: migliori offerte di mutuo per giovani sotto i 30 anni nel 2024

9514
mutui under 30

Indice dei contenuti

Mutui under 30: quali offerte nel 2019? La possibilità di erogare un finanziamento per l’acquisto prima casa ai giovani è una risposta che lo Stato e gli enti di credito hanno elaborato contro la crisi. Sapendo quanto è difficile per un giovane, con contratti di lavoro spesso atipici, ricevere un finanziamento per un immobile, lo Stato ha istituito un Fondo di garanzia per la prima casa, approvato con la legge 27 Dicembre 2013, n. 147, proprio per venire incontro alle loro esigenze. Vediamo allora cosa comporta il mutuo per giovani under 30 e una panoramica generale sulle offerte previste per il 2019.

Le agevolazioni previste

In genere vi sono due strade praticabili dal punto di vista delle agevolazioni, che coinvolgono tanto i mutui under 30 quanto la restante platea di beneficiari. Le agevolazioni prevedono solitamente

  • Tassi di interesse più contenuti grazie a spread più bassi dedicati
  • Accesso facilitato al credito attraverso specifici fondi di garanzia

I beneficiari del Fondo

A chi si rivolge il Fondo di garanzia per la prima casa? La richiesta di mutuo può essere avanzata dalle seguenti categorie di soggetti:

  • Giovani under 35 titolari di un contratto di lavoro atipico
  • Giovani coppie
  • Nuclei familiari monogenitoriali con figli minorenni a carico
  • Conduttori di alloggi quali case popolari

Nel nostro caso specifico vedremo le offerte che riguardano specificamente i mutui under 30 proposte dai principali agenti del mercato finanziario italiano.

Come funziona il Fondo di garanzia

Questo fondo istituito dallo Stato consente di garantire per il giovane lavoratore fino al 50 per cento dell’importo richiesto come mutuo per l’acquisto dell’immobile. Se il titolar del finanziamento non dovesse riuscire, per difficoltà oggettive legate ad eventi non programmabili, a restituire la metà della cifra finanziata, entra in gioco il Fondo che provvede al rimborso al suo posto.

Ecco un esempio per comprendere meglio il meccanismo: un giovane che richiede un finanziamento di 50.000 euro dovrà provvedere ovviamente alla restituzione dell’intera cifra più gli interessi, ma metà di questa somma, pari a 25.000 euro, verrà garantita dallo Stato attraverso il Fondo.

Vantaggi del mutuo agevolato under 30

I vantaggi pratici del mutuo agevolato mediante il Fondo di garanzia per la prima casa diventano essenzialmente due: innanzitutto

viene alzata la soglia finanziabile dell’immobile circa del 20 per cento del suo valore, superando il limite di quanti non posseggono risparmi. Ma soprattutto, al contrario del mutuo classico che in genere non supera l’80 per cento del valore dell’immobile finanziabile, il mutuo agevolato permette di finanziare il 100 per cento del prezzo di acquisto.

Qui potete trovare un elenco delle banche aderenti al Fondo a cui rivolgersi per il mutuo under 30 agevolato.

Quali immobili sono finanziabili?

Non tutti gli immobili sono finanziabili tramite il Fondo di garanzia, ma giocano un ruolo determinante sia la destinazione d’uso che la tipologia catastale: questo si traduce che l’acquisto può essere finanziato per un immobile

  • Destinato ad abitazione principale
  • Non appartenente alle categorie A1, A8, A9 e in genere case di lusso

Esempio mutuo finanziabile 100 per cento

Adesso proviamo a fare qualche esempio di mutuo per giovani sotto i 30 anni, ricordando che buona parte degli istituti di credito alzano il limite di età per i loro prodotti dedicati fino ai 35 anni. Chi propone il 100 per cento di finanziabilità dell’immobile

permette di allungare la durata dell’ammortano finanche ai 40 anni con scelta tra un tasso variabile indicizzato all’Euribor a 1 mese, oppure tasso fisso standard. Non mancano specifiche promozioni che permettono di risparmiare sulle spese di commissione o anche sugli stessi interessi, pagando per un certo periodo dell’ammortamento una rata più bassa.

Mutuo giovani finanziato meno del 100 per cento

Ci sono offerte specifiche che per giovani under 35 prevedono un finanziamento inferiore al 100 per cento, ma comunque molto elevato, fino al 90 per cento del valore dell’immobile. Al netto del costo finanziabile

l’importo massimo richiedibile per un mutuo giovani in genere non supera i 300.000 euro, mentre specificamente per un LTV (Loan To Value) fino al 90 per cento la durata è quella del mutuo standard, tra i 5 e i 30 anni.

Mutuo Ristrutturazione per under 30

Alcuni istituti di credito come Unicredit propongono mutui under 30 o 35 anche per la ristrutturazione casa, e non solo dunque per l’acquisto, potendo optare come sempre tra tasso fisso o variabile e importo finanziabile fino al 100 per cento, con la metà garantita dal Fondo. Quello che cambia

è l’importo massimo richiedibile, che si abbassa un po’ assestandosi intorno ai 250.000 euro, mentre la durata dell’ammortamento è settata tra i 10 anni e i 30 anni.

Offerte mutui a tasso fisso

Sebbene presenti margini di rischio maggiori, a causa delle oscillazioni di mercato, il mutuo a tasso variabile è preferibile perché il risparmio è maggiore. Tuttavia non mancano buone offerte anche nel mutuo agevolato a tasso fisso dedicato specificamente ai giovani under 30 o 35: dalla nostra panoramica sulle proposte 2019

notiamo un TAEG che si assesta tra l’1,7 e l’1,8 per cento, a seconda dell’istituto di credito a cui ci si rivolge, mentre il TAN è fisso a l’1,45 o pochi decimali in più. Questo si traduce, per un capitale finanziato di 50.000 euro con durata in 20 anni, in una rata mensile che nelle migliori offerte non supera i 240 euro.

Conclusioni

Indubbiamente i mutui under 30 garantiti dal fondo statale sono molto convenienti, sia in termini di costi complessivi che per le modalità di funzionamento. Periodicamente i media lanciano allarmistiche notizie di tagli e ridimensionamenti di strumenti di agevolazione come questi, ma ad oggi, fino all’ufficialità di notizie contrarie, il Fondo per la prima casa è attivo e ben funzionante, e vale la pena di approfittarne. Acquistare un immobile fino al 100 per cento del suo valore, o anche provvedere a una ristrutturazione, diventa molto conveniente, sfruttando tassi di interesse competitivi e con la garanzia che lo Stato possa eventualmente sopperire in caso di impossibilità a restituire l’intero ammortamento del debito. Abbiamo dato solo una visione generica delle offerte presenti, ma sono molteplici gli istituti di credito che propongono mutui a tassi agevolati per giovani under 30 e under 35, per cui c’è solo l’imbarazzo della scelta.