Mutuo a Tasso Variabile di UniCredit

4232
Finanziaria: UniCredit
Prodotto: Mutuo a Tasso Variabile UniCredit

Esempio di Simulazione di un Mutuo

Tan %: 0.80
Taeg %: 1.00
Importo €: 80.000
Rata Mensile €: 360.82

Il Mutuo a Tasso Variabile di UniCredit è un tipo di mutuo che permette di scegliere un tasso variabile molto più flessibile rispetto al più classico tasso fisso. Richiedibile per acquisto, ristrutturazione, surroga e ipoteca, questo mutuo risulta quindi adatto a diverse finalità.

Descrizione del Prodotto

Il gruppo UniCredit permette di richiedere numerosi tipi di mutuo, tra cui vogliamo ricordare il Mutuo a Tasso Variabile. Si tratta di mutuo richiedibile da diverse categorie di soggetti e adatto anche a diverse finalità. Scegliere un tasso variabile rappresenta scegliere un mutuo più flessibile e che si adatta all’andamento dei mercati finanziari, con gli eventuali vantaggi e svantaggi che questa scelta comporta.  Questo mutuo, ricco di caratteristiche vantaggiose è applicabile sia alla prima che alla seconda casa, ha un tasso variabile e vi permette anche di scegliere una durata compresa tra i 10 e i 30 anni.

Come funziona il mutuo?

Il Mutuo a Tasso Variabile offerto dal gruppo UniCredit è un tipo di mutuo caratterizzato da determinati elementi fondamentali e da alcune caratteristiche essenziali che sono:

  • Un tasso variabile flessibile
  • E’ richiedibile sia sulla prima che sulla seconda casa
  • Viene concesso sia ai clienti aderenti che non
  • Può avere una durata compresa tra i 10 e i 30 anni
  • Può essere applicato ad acquistoristrutturazionesurroga o ipoteca dell’immobile

Come abbiamo visto quindi, questo Mutuo a Tasso Variabile vi permetterà di ottenere in prestito una somma pari al 70% del valore dell’immobile che state acquistando o ristrutturando. Sulla somma che otterrete in prestito vi sarà applicato un  tasso variabile che potrebbe aumentare o diminuire nel corso del tempo. Inoltre potrete scegliere tra tasso variabile con o senza CAP. Il tasso variabile sarà determinato dalla somma algebrica dell’Euribor 3 mesi e lo spread: se tale somma risultasse negativa, il tasso applicato sarà zero.

Caratteristiche del mutuo

Andiamo però a capire meglio il tipo di tasso variabile che sarà applicato al mutuo e il modo in cui sarà calcolato. Le possibilità sono:

  • Euribor 3 mesi. Questo significa che, rispetto al tasso iniziale, il tasso di interesse potrà variare, con una cadenza trimestrale.
  • Euribor 3 mesi con CAP. In questo caso il tasso sarà al 2%, ma disponibile solo per mutui con durata pari o superiore a 20 anni.
  • Tasso di rifinanziamento principale BCE. Questo tasso invece riguarda solo ed esclusivamente l’acquisto della prima casa.

Stipulando questo tipo di mutuo, oltre a poter usufruire di una certa flessibilità potrete anche avvalervi di una serie di opzioni aggiuntive. Tra queste ci sono le sempre utili opzioni Taglia RataRiduci RataSposta Rata e ovviamente il “Bonus Interessi”. I vantaggi presentati dal prestito a Tasso Variabile UniCredit sono quindi davvero molti e tutti da scoprire!

Simulazione Mutuo a Tasso Variabile di UniCredit

IMPORTO OTTENUTONUMERO RATEVALORE RATATANTAEGTOTALE RISARCITO
€ 80.000240€ 360,820,80%1,00%€ 86.596,80

Le informazioni circa le offerte delle aziende sono simulazioni e sono per natura cangianti nel tempo e potrebbero essere passibili di errore, quindi visitate sempre il sito della banca/finanziaria/azienda per avere tutte le informazioni aggiornate